Foibe di Sharon Ritossa

Durante l'inverno e la primavera 2016 Sharon Ritossa ha fotografato le foibe, profonde doline naturali tipiche del Carso, lungo i confini italiano, sloveno e croato, utilizzate alla fine della seconda guerra mondiale come fosse comuni per nascondere i corpi di italiani, croati , Sloveni e tedeschi uccisi per motivi politici.

Mattia Mura ha seguito il progetto, in particolare il  realizzazione del libro, ideato da Roberta Donatini,  e la mostra principale a Roma, dove ha filmato l'inaugurazione.

Musica  Antti LS Kone  Graphic design  Roberta Donatini  Stampa serigrafica  Silcat srl  Rilegatura  Grafiche Antiga

Video collegati